figuraccia del candidato

Sala studia da sindaco. Alla scuola di Amici miei

Lascia la macchina in seconda fila per andarsi a bere il caffè. Dagospia lo becca e sui social esplode la protesta. E l'ironia

Alfredo Lissoni

Il candidato sindaco di Milano lascia la macchina in doppia fila in un bar sotto casa, Dagospia lo paparazza e l'erroraccio pre-elettorale finisce sui social. Cerca allora di giustificarsi, come un bambino beccato con le mani nella marmellata. E manda persino dei comunicati stampa alle agenzie. Pessima idea. A volte la giustificazione è più risibile del peccato.


"Se mi avessero dato la multa avrebbero fatto bene. Poi come sempre sulle mie cose ci romanzano. Mi sono fermato 5 minuti in un bar sottocasa, a bere un caffè". Come esempio ai cittadini non c'è male. Aldo, Giovanni e Giacomo avrebbero detto: "Minchia, cominciamo bene". Ma il candidato del centrosinistra tira dritto. "Ho sbagliato c'è poco da dire, è stata una lezione, è servita e starò molto più attento". In alternativa, non gli resta che prendere esempio da De Sica o da Tognazzi...












La sua collega di partito  Carmela Rozza gli avrebbe risposto così...

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il mandante
parola di Sultano

Il mandante

Tu, islamico, ferma gli assassini maomettani!
Londra, il primo cittadino musulmano non batte un colpo

Tu, islamico, ferma gli assassini maomettani!

Reddito di cittadinanza M5S, Borghi: "Una pacchia per immigrati e rom"
Intervista al responsabile economico della Lega

Reddito di cittadinanza M5S, Borghi: "Una pacchia per immigrati e rom"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU